Cerca nel blog

Caricamento in corso...

“Un motivo valido” - Un sentimento che ha radici lontane e che cresce tra omofobia e disturbo post traumatico, nel romanzo di Lisa M. Owens

A cura di Lilia Stecchi
Grafica di Giovanni Trapani

Questa settimana torniamo ai vasti scenari di un ranch. Ritroviamo allevamenti di bestiame, addestramenti di cavalli, sexy cowboy e per non farci mancare nulla anche ex soldati, ma non aspettatevi una storia frizzante e tutta scene hot. L'autrice, che è una novità per il pubblico italiano, senza esagerare nei toni, ci parla oltre che di sentimenti, anche di temi più seri come l'omofobia e il DPTS, ovvero il disturbo post traumatico da stress, che spesso colpisce i reduci provenienti da zone di guerra. Il romanzo di cui vi parlo oggi è “Un motivo valido” di Lisa M. Owens (serie Il valore dell'amore, 1. Traduzione di Emanuela Graziani per Dreamspinner Press. Prezzo: 6,30 Euro).
Questa la Trama: Per Josh Brooks è un’estate di desideri che diventano realtà. Prima riesce a comprare il cavallo dei suoi sogni da un addestratore rivale. Poi conosce anche l’uomo dei suoi sogni, il Ranger Dane Keller, commilitone del fratello. Dane è sexy, abile, e reduce dall’ambigua politica dell’esercito americano riguardo all’omosessualità. Sarebbe tutto perfetto, eccetto che nessuno sa che Josh e Dane sono gay.
Quando Dane arriva al ranch, vuole soltanto una vita tranquilla senza la segretezza estrema che l’ha costretto a nascondersi e un lavoro che gli permetta di guadagnarsi da vivere. Ma il fratellino del suo migliore amico, quello che aveva scritto le lettere che li avevano tenuti su di morale in Afghanistan, sembra proprio essere cresciuto e Dane non può fare a meno di desiderare qualcosa di più, nonostante la paura di impegnarsi.
Mentre Dane e Josh cercano in tutti i modi di tenere le mani a posto, fallendo miseramente, qualcun altro osserva, in attesa, e infine colpisce, prima Josh e poi il prezioso cavallo. Quando tutti i loro segreti e le loro paure vengono esposti, Dane è determinato a proteggere Josh, anche se questo significa lasciarlo indietro.
Continua sotto...
La storia si svolge in una cittadina dello stato del Montana, più precisamente nel ranch di Karl e Kate. Qui Josh, adottato dai suo zii insieme al fratello maggiore Jesse, è un giovane allevatore/addestratore di cavalli. È davvero bravo Josh nel suo mestiere, è paziente, ma deciso nei comandi, sentendosi più in sintonia con la razza equina che con gli esseri umani. Anche perché se questi scoprissero che lui è gay, la sua vita probabilmente diventerebbe un inferno. Per questo è fermamente convinto che sia meglio nascondersi e tacere, supportato in questo dalla sua amica d'infanzia Sarah, l'unica a conoscere il suo segreto, anche se questa complicità creerà non pochi equivoci, soprattutto con suo fratello Jesse. In apparenza Josh sta andando avanti con la sua vita, tranquilla e soddisfacente, ma al ranch sta per arrivare Dane, un vecchio compagno d'armi di Jesse, e per lui niente sarà più come prima.
Dane è un tipo solitario e di poche parole, ma incline al comando, che per ritrovare un po' di serenità si rifugia nel ranch dove vive Jesse, suo migliore amico e commilitone in Afghanistan. Dane deve vedersela con un disturbo post traumatico da stress che affligge molti reduci dalle zone a rischio e di guerra, ma non solo. Nonostante i cambiamenti attuati negli Stati Uniti nell'esercito, e in campo militare in generale, dal 2011, Dane non ha nessuna intenzione di dichiarare la sua omosessualità, sentendosi ancora vincolato alla linea politica del “Don't ask, don't tell” in merito alla questione dell'orientamento sessuale tra i membri del corpo militare.
Tra Josh e Dane c'è subito attrazione che sfocia ben presto in un'infuocata passione, ma vivere questo sentimento non sarà semplice per loro. Tutti e due rifiutano di dichiarare la propria omosessualità, e se per Dane la cosa è quasi comprensibile, visto il suo passato da militare, risulta difficile assecondare totalmente le ragioni di Josh. È vero, vive in una cittadina con un alto numero di bigotti/omofobi, con tutti i rischi del caso, ma qui non si trattava di gridarlo ai quattro venti, bastava dirlo alle persone a lui più vicine. Tanto più che si sarebbe risparmiato un bel po' di grattacapi e incomprensioni con suo fratello Jesse.
Nonostante questo non si può certo negare che Josh sia una persona eccezionale, rispettoso con tutti e sempre pronto ad aiutare chi ne ha bisogno, anche con piccoli gesti, come quelle famose lettere scritte al fratello in Afghanistan che hanno fatto sciogliere il cuore anche al rigido Dane.
Continua sotto...
Ho cercato di non scendere troppo nei particolari della storia, che va letta e scoperta passo passo, perché i protagonisti non devono vedersela soltanto con rivali, bigotti e omofobi, ma anche contro i loro fantasmi interiori. Leggendo la storia ci si sente coinvolti dalle vicende di Josh e Dane, volendo ora abbracciare l'uno e poi stringere l'altro, per poi voler passare dopo due secondi a gridargli contro per le scelte fatte o per le loro azioni.
Per concludere mi sento di consigliare questa lettura, anche se credo che per i temi trattati per alcuni potrebbe rivelarsi un libro un po' ostico, ma è un romanzo che parla di problemi reali, con personaggi con un vissuto altamente verosimile e con ambientazioni ostili che purtroppo, molto spesso, abbiamo più vicino di quanto crediamo.
Read More

'Vero o falso' - Arriva il tanto atteso seguito di 'Dentro o fuori' di K.C. Burn

A cura di Francesco Sansone
Grafica di Giovanni Trapani
Il detective Ivan Bekker sta toccando il fondo. Non solo deve ancora riprendersi dalla rottura col fidanzato fedifrago, ma è stato anche coinvolto in una brutta retata durante la quale ha dovuto uccidere un uomo, e il suo migliore amico ora lotta fra la vita e la morte. Pur essendo sotto indagine per il ruolo giocato nella sparatoria, il suo capo lo spedisce in una missione ufficiosa sotto copertura che dovrebbe aiutarli a risolvere il caso. Il tempismo è fondamentale: solo intervenendo subito hanno qualche speranza di stanare la talpa che si nasconde al dipartimento.

Privato del sostegno dei colleghi e della propria lucidità, Ivan si ritrova a recitare la parte di un divorziato per avvicinare Parker Wakefield, il ragazzo che gli affitta una stanza. Peccato che Parker – il dolce, ingenuo Parker – non abbia tanto l’aria di un criminale, specie non uno coinvolto nello spaccio di droga per conto della mafia russa. Ivan finisce così per abbassare la guardia; sa che quello che prova non è professionale, ma non riesce a resistere a Parker.
Per questo, quando si imbatte nelle prove che il giovane è coinvolto in un’operazione illecita, deve fare una scelta: proteggere il loro rapporto, a prescindere dalle conseguenze, o salvare la propria carriera e mandare dietro le sbarre l’uomo che ama.

Continua sotto...
Quella che avete letto è la trama di ‘Vero o falso’ (Dreamspenner Press edizioni, traduzione di Martina Nealli, cover desing L.C. Chase), il secondo libro della serie ‘Storie di Toronto’ di K.C. Brun. So che molti di voi aspettavano questo secondo libro da quasi tre anni, ossia da quanto avete letto nel 2013 ‘Dentro o fuori’, e posso assicurarvi che l’attesa ne è valsa la pena. ‘Vero o falso’  soddisfa appieno le aspettative di quanti ne invocano la pubblicazione
I protagonisti di questo secondo capitolo sono Ivan e Parker. Ivan è un detective di trentaquattro anni mandato sotto copertura in casa di Parker, uno studente di ventidue anni, sospettato di avere legami con uno spacciatore russo pericolo.  Fra i due sin da subito c’è attrazione, ma chi per un motivo chi per un altro, terranno le proprie pulsioni segrete, o almeno ci provano.
In ‘Vero o falso’ ritroveremo anche  i personaggi conosciuti in ‘Dentro o fuori’, in particolar modo Kurt aiuterà Ivan quando le cose si complicheranno, e ne conosceremo degli altri, che daranno vita a una varietà di situazioni che si incastrano perfettamente nella trama poliziesca.
Nonostante le dinamiche poliziesche non mancano gli elementi tipici del romance, anzi. Ci sono i tormenti, le ansie, le palpitazioni, il romanticismo e, ovviamente,  il sesso, creando un’armonia vincente. Infatti la scrittura della Burn riesce a dosare ogni elemento, evitando il prevaricamento del sentimentalismo sul poliziesco o viceversa. Una narrazione dinamica, con dialoghi credibili e situazioni verosimili che rendono la lettura di ‘Vero o falso’ avvincente e intrigante.
Continua sotto...
Nella speranza che non si debba aspettare altri tre anni per leggere il terzo volume della saga, vi consiglio vivamente di leggere ‘Vero o falso’ se avete voglia di azione e romanticismo.

Read More

Libri LGBT e M/M in uscita

A cura di Lilia Stecchi
Grafica di Giovanni Trapani

Ormai siamo in pieno periodo estivo, tanti sono partiti, altri partiranno a breve, alcuni purtroppo rimarranno a casa. Per tutti postiamo una lista di libri usciti dai primi di luglio e che non avevamo ancora segnalato. A chiudere le consuete uscite di questa settimana di Dreamspinner Press e Triskell.

6 luglio

“Sorridimi” di Beatrice Da Vela. Amarganta. Prezzo: 1,99 Euro (e-book), 6,00 Euro (cartaceo).
Trama: Parigi è un sogno, la città degli amori perduti, un luogo sospeso nel quale rifugiarsi e dimenticare il passato. È così per Caterina che, dopo aver perso la persona più importante della sua vita, si lascia avvolgere dalla malinconia della Ville Lumière per sopravvivere al dolore. Non ne vede il lato romantico, attratta dalle donne ha sperimentato solo il sesso. Ma Parigi è anche la città dei nuovi amori e tra le luci del palcoscenico, di bistrot in bistrot e infine sotto la prima neve di un autunno inoltrato, forse riuscirà a innamorarsi.



9 luglio

“Prendimi se ci riesci” di Valentina Guggi. Self Publishing – Prezzo: 0,99 Euro.
Trama: Non è detto che si riesca sempre a incontrare l’amore, quello vero, quello che ti non lascia dormire e ti fa camminare con la testa fra le nuvole.
Jacopo, trentenne precario venuto a Milano per cercare fortuna, quasi ormai non ci crede più. Lui, che per sbarcare il lunario è costretto a fare il cat-sitter, sa una cosa soltanto: non ha mai incontrato un ragazzo in grado di fargli finalmente dire: «Sono innamorato!».
Ma ecco che, in un giorno di inizio estate, nella sua vita compare Luigi: bello, spigliato, in sella a un motorino con cui sfrecciare fra le strade della città. Prima un bacio, poi qualcosa di più finché, quando la luna è ormai alta nel cielo, Jacopo si accorge di una cosa: non gli ha chiesto il numero di telefono!
E c’è di più: insieme a Luigi, è scomparso anche uno dei gatti di cui si stava occupando.
Comincia così una doppia ricerca che coinvolgerà tutti i suoi amici, e condotta con ogni mezzo possibile.
Riuscirà Jacopo a ritrovare Luigi e il gatto perduto? Ma, soprattutto, riuscirà finalmente a scoprire l’amore?
Continua sotto...
11 luglio

“Lusores – Calciatori” di Cristina Lattaro, Amarganta. Prezzo: 1,98 Euro.
Trama: Catello Saggi è un talentuoso attaccante, desideroso di una vita diversa da quella del padre, operaio nei cantieri navali. Settimio Mari è figlio del patron del Reate, una squadra di serie B. Colto e benestante, Settimio è perfettamente integrato con il team sul campo e mantiene un pretenzioso distacco dai compagni in tutti gli altri momenti. Cede, però, al richiamo di Catello: il rapporto fra i due sfocia in una storia d'amore il cui fragile equilibrio è messo alla prova dalle indagini della polizia sulla sospetta promozione del Reate in serie A. Settimio intraprende allora una riflessione serrata sul suo presente e sul suo passato che lo indurrà a riconsiderare ruoli e atteggiamenti e a compiere, così, scelte drammatiche e inaspettate.
LGBT intimista, narrato in prima persona ricco di riflessioni e flashback.

“Ora mi noti? Noticed me yet?” di Anyla Sunday. Traduzione Laura Di Berardino, Self Publishing. Prezzo: 2,99 Euro.
Trama: Jacob si trova in una situazione difficile. Ha bisogno di un nuovo coinquilino, e subito. E quale modo migliore per farlo se non apponendo annunci sulle bacheche nel campus?
Il problema è che qualcuno fa sparire i suoi annunci.
Jacob scrive al ladro, senza davvero aspettarsi che lui gli risponda, ma ben presto si trova in un’altra situazione difficile: chi è il Mr. X che continua a scrivergli?
E com’è possibile che Jacob si stia innamorando di lui?


13 luglio

“Le notti di Taranto” di Le Peruggine, Self Publishing. Prezzo: 2,99 Euro (ebook).
Trama: Antonio è giovane, bello e affascinante quanto basta per attirare le attenzioni di uomini e donne. Vive in un appartamento lussuoso ed ha un lavoro assai redditizio. La sua vita sembra destinata ad andare esattamente come lui desidera. Patrizio fa la guardia giurata, è un uomo ordinario, taciturno, senza amici. Vive nella vecchia casa del padre e, dietro il suo sguardo vuoto, nasconde segreti che non può condividere con nessuno. Anche la sua vita sembra destinata ad andare avanti senza che lui possa cambiarla. Durante una notte, pregna di luci danzanti sul mare, Patrizio e Antonio si incontrano sul Ponte girevole di Taranto e niente sarà più come prima.

15 luglio

“Trilogia provenzale” (serie Brad in Vacanza, 5) di Lou Watton. Traduzione Francy & Alex Translation – Self Publishing. Prezzo: 0,99 Euro.
Trama: Brad è uno straniero misterioso che noi possiamo conoscere solo attraverso gli occhi dei diversi uomini che incontra quando è in vacanza. Ogni volta ha storie brevi ma molto appassionate, e lascia i suoi amanti perplessi circa le sue motivazioni e suoi obiettivi. Brad rimane sempre un enigma per loro. E voi? Sarete in grado di decifrarlo? 




Continua sotto...
19 luglio

“Vero o falso” (serie Storie di Toronto, 2) di Kc Burn. Traduzione di Martina Nealli – Dreamspinner Press. Prezzo: 6,40 Euro.
Trama: Il detective Ivan Bekker sta toccando il fondo. Non solo deve ancora riprendersi dalla rottura col fidanzato fedifrago, ma è stato anche coinvolto in una brutta retata durante la quale ha dovuto uccidere un uomo, e il suo migliore amico ora lotta fra la vita e la morte. Pur essendo sotto indagine per il ruolo giocato nella sparatoria, il suo capo lo spedisce in una missione ufficiosa sotto copertura che dovrebbe aiutarli a risolvere il caso. Il tempismo è fondamentale: solo intervenendo subito hanno qualche speranza di stanare la talpa che si nasconde al dipartimento.
Privato del sostegno dei colleghi e della propria lucidità, Ivan si ritrova a recitare la parte di un divorziato per avvicinare Parker Wakefield, il ragazzo che gli affitta una stanza. Peccato che Parker – il dolce, ingenuo Parker – non abbia tanto l’aria di un criminale, specie non uno coinvolto nello spaccio di droga per conto della mafia russa. Ivan finisce così per abbassare la guardia; sa che quello che prova non è professionale, ma non riesce a resistere a Parker.
Per questo, quando si imbatte nelle prove che il giovane è coinvolto in un’operazione illecita, deve fare una scelta: proteggere il loro rapporto, a prescindere dalle conseguenze, o salvare la propria carriera e mandare dietro le sbarre l’uomo che ama.

22 luglio

“Cammina con me” (serie Home, 7) di Cardeno C. Traduzione Barbara Cinelli – Triskell Ed. Rainbow. Prezzo: 4,99 Euro.
Trama: Quando Eli Block entra nel soggiorno dei suoi genitori e vede seduto sul divano il ragazzo per cui aveva una cotta da ragazzino, dà il via a una spudorata campagna per sedurre il giovane rabbino. Sfortunatamente, Seth Cohen si ricorda a malapena di Eli e rifiuta categoricamente le sue avances.
Quando una tenue amicizia si trasforma poi in un forte legame, Eli deve trovare il modo per passare sopra all’amore che prova pur di tenere il suo migliore amico nella propria vita. Non è una cosa facile da fare quando la stessa persona riveste entrambi i ruoli.
Il corretto e professionale Seth resta scioccato dall’impudenza di Eli, dalla sua aperta sessualità e dal modo in cui sfida le norme sociali. Ma si sente anche attratto da quell’uomo allegro, divertente e solare. Mentre il tempo passa e la loro amicizia si approfondisce, Seth guarda Eli maturare e diventare un uomo che ammira e rispetta. Quando Seth finalmente scopre di desiderare ciò che Eli gli ha così facilmente offerto, deve decidere se deviare dalla sua strada sicura per costruire un futuro con lui.
Read More

“Possession – Ascesa” - Tinte fosche, una scesa nell'abisso senza ritorno né redenzione nell'ultimo romanzo di Valentina C. Brin

A cura di Lilia Stecchi
Grafica di Giovanni Trapani

Devo ammettere che non conoscevo questa autrice e, nonostante sia risaputo che sono una lettrice praticamente onnivora, mi sono avvicinata con estrema cautela a questo suo romanzo. È uno storico dark, un m/m, un romance, ma non troppo, allora mi son detta “cosa c'è meglio di questo?” Eppure il timore di farmi prendere dalla storia, di immedesimarmi nei personaggi e poi soffrire come un cane stava lì come una spada di Damocle sulla mia testa, e invece... Wow! Non sarà tanto elegante come espressione, ma lasciatemelo dire: Wow e ancora wow! La storia ti prende, ti avviluppa e ti porta con sé nell'oscurità senza alcuna via di uscita, ma è talmente coinvolgente da spazzare via ogni timore di sofferenza. La “responsabile” di questo piccolo gioiello è Valentina C. Brin, il romanzo è “Possession - Ascesa” (serie Obsession saga, 2.1 – Self Publishing. Prezzo 2,99 Euro). Questa la trama: Londra, 1680. Per il giovane Charles Rochester, marchese di Bolton ed erede del duca di Norfolk, desiderare un uomo è inaccettabile: la feroce attrazione che il nuovo servo suscita in lui deve essere soffocata a qualunque costo. Tuttavia non è facile costringere il cuore a tacere quando coloro che dovrebbero comprenderti ti tradiscono e l'unica persona leale sembra essere la sola da cui cerchi disperatamente di scappare. Per Dorian Pratt, invece, non c'è speranza: capisce subito di essere perduto non appena posa gli occhi sul suo signore. Sa bene che non potrà mai averlo, eppure impedire al proprio corpo di reagire in sua presenza sembra essere impossibile.
Quando i pericolosi segreti nascosti tra le mura di Norfolk House vengono a galla, tutto precipita. C'è solo un modo in cui Charles può sperare di tenere Dorian con sé, ma per poterci riuscire deve essere pronto a sacrificare il valore più importante che Dio gli ha donato: la propria umanità.
I torti non si perdonano e per il sangue versato c'è sempre un prezzo da pagare.
Continua sotto...
È difficile comprendere un personaggio come Charles, il giovane erede del duca di Norfolk. La sua natura oscura emergerà lentamente, ma avrà una strada senza ritorno dal momento in cui incontrerà Dorian, il nuovo servitore della casa. Charles tenterà di rifiutare ciò che inizia a sentire per il giovane, ma ben presto questa sua attrazione diventerà un'ossessione che lo spingerà a compiere atti per cui difficilmente ci sarà perdono o redenzione. 
Dall'altra parte abbiamo Dorian, un giovane orfano di diciassette anni, dallo sguardo innocente e bello come il peccato. Viene assunto per servire nella casa del Lord di Rochester, e questo coincide proprio con il ritorno a casa di Charles da Eton. Dorian rimane immediatamente affascinato e al tempo stesso impaurito dal marchese di Bolton, ma ben presto arriverà ad avere ben più solidi sentimenti nei suoi riguardi tanto da accettare, quasi impotente, le colpe di cui il giovane marchese si macchia.
I protagonisti sono due personaggi ben caratterizzati, che a modo loro attraggono il lettore con le loro azioni e le loro sfumature. Ma bisogna dire che l'autrice è stata molto abile anche con tutti gli altri personaggi secondari, dando loro il posto giusto e di rilievo ai fini della storia.
A cominciare dalla famiglia di Charles, con una madre severa e intransigente, morbosamente attaccata al figlio, ma pronta a rifiutarlo e allontanarlo, quando lui le chiede disperatamente di aiutarlo a uscire da quel buco vischioso e senza fondo in cui sta precipitando. La sorella Emily, con il suo amore ostacolato e che finirà nelle spire malvagie del fratello. Per finire con Jonathan duca di Rochester, quel padre che sembra quasi più defilato nella vita di Charles rispetto alla madre e alla sorella, ma che invece nasconde un segreto da cui inizierà la perdizione del giovane erede.
Continua sotto...
Importante ai fini dela storia è la figura di Mr. Moore, che preleverà Dorian dall'orfanotrofio per portarlo a Norfolk, facendogli da istruttore per essere un bravo servitore, ma che per il giovane sarà quasi come una figura paterna. Poi c'è Agnes, la cuoca della casa, che è stata la balia del piccolo Charles e che ora con le minacce viene costretta a mantenere i più terribili segreti.
Infine non posso non parlarvi di Tristan, il bel ragazzo del bordello, che sarà importante per Dorian e che con il tempo diventerà il suo migliore amico, contrapposto a London, amico di Charles e, in un certo senso, l'altra metà della sua anima nera. Non c'è azione, colpa o perversione di Charles che London non approvi, anzi. In alcuni momenti si ha l'impressione che sia lui a suggerire all'erede dei Rochester le malvagità di cui si macchia, quasi volendolo spingere sempre oltre la sua oscurità.

Nella speranza di leggere presto il seguito di “Possession - Ascesa”, mi sento di suggerire fortemente la lettura di questo romanzo, perché Valentina C. Brin è brava e scrive davvero molto bene. La sua storia è avvincente, coinvolge emotivamente e ci si abbandona quasi con esaltazione agli scenari tetri e oscuri, che l'autrice ha reso in maniera perfetta e accattivante per i lettori.
Read More

"Quando i genitori accettano l'omosessualità del figlio, un ragazzo del resto se ne frega" - Intervista alla "pecora rosa" Carlo Kik Misaki Ditto

A cura di Francesco Sansone
Grafica di Giovanni Trapani
'La pecora rosa',  il romanzo di cui vi abbiamo parlato ieri, segna il debutto nell'editoria di Carlo Kik Misaki Ditto.
Read More

'La pecora rosa': Il percorso di crescita di un ragazzo gay nel nuovo romanzo di Carlo Kik Misaki Ditto

A cura di Francesco Sansone
Grafica di Giovanni Trapani
Claudio è la pecora rosa della famiglia. Di pecore nere e bianche ce ne sono tante, ma  solo la rosa viene giudicata per l'apparenza. La storia inizia pochi secondi dopo il compimento del trentesimo anno del protagonista e termina alcuni secondi prima dello stesso, nel mezzo si svolge tutto la storia, come in un cerchio. Claudio entra nella giungla gay dei locali delle chat e comincia ad amare questo mondo, ma successivamente a tenersene lontano. Con lui un ventaglio di amici allegri e colorati in uno sfondo reale, a tratti grottesco e paradossale, alle prese con i propri problemi di vita e passando per le più disparate esperienze. Il Bridget Jones gay è qui per farsi conoscere.

Già dalla descrizione che fornisce la quarta di copertina, si può intuire che ‘La pecora rosa’ ( Streetlib editore. Prezzo ebook 2,99 Euro, prezzo cartaceo 9,00 Euro), il primo romanzo di Carlo Kik Misaki Ditto, utilizza l'ironia per narrare le vicende di un ragazzo (l'autore sotto pseudonimo) che si rende conto di essere omosessuale.
Continua sotto...
L’Italia dei primi anni ’90 senza pc, senza internet, senza l’apparente sdoganamento dell’omosessualità viene descritta attraverso gli occhi di Claudio, fornendo  un quadro reale di una società non troppo lontana, ma allo stesso tempo distante. Magicamente Ditto rievoca un’epoca in cui confrontarsi sui socials, o accedere liberamente al porno per colmare le curiosità sessuali tipiche dell’adolescenza, è un’idea lontana, e catapulta il lettore che quegli anni li ha vissuti in un viaggio nei ricordi, facendogli trovare diverse similitudini con la propria esperienza. ‘La pecora rosa’ , tuttavia, risulta un ottimo aiuto per quei giovani che proprio ora stanno vivendo ciò che noi abbiamo già provato e hanno bisogno di capire che non sono né soli né i soli.

Il coming out, il bullismo omofobo scolastico, le prime esperienze con l’amore e con il sesso, le prime battaglie intraprese per affermare la propria identità sono i temi principali del romanzo, descritti con uno stile leggero e dinamico, che tengono il lettore attaccato alle pagine del libro fino alla fine, strappandogli sorrisi e riflessioni.
Continua sotto...

Pertanto ‘La pecora rosa’ è un libro da leggere perché possono cambiano i nomi, i volti, le città e gli accenti, ma le storie sono simili e raccontarle diventa fondamentale per non dimenticare da dove veniamo, ma anche per lavorare affinché il passato non si ripeta.

Domani l'intervista a Carlo Kik Misaki Ditto
Read More

Libri LGBT in uscita

A cura di Lilia Stecchi
Grafica di Giovanni Trapani


8 luglio


“La notte ti vengo a cercare” di Giulia Amaranto. Self publishing. Prezzo: 1,99 Euro.
Trama: Amedeo e Valentina sono una coppia di fidanzati che stanno raggiungendo in treno la meta della loro vacanza.
Durante il viaggio conoscono Sebastiano, un giovane medico carismatico ma arrogante e provocatore. Valentina ne è subito attratta, mentre Amedeo non vede l'ora di liberarsene.
Sicuri di non rivederlo mai più, lo ritroveranno qualche giorno dopo, nel loro stesso albergo.
Quando Sebastiano fa ad Amedeo una confessione, il ragazzo ne resta turbato, ma si accendono in lui delle voglie finora represse.
Però le cose non sono mai come sembrano...
Continua sotto...

11 luglio



“Fuori nel freddo” di L.A. Witt. Traduzione di Raffaella Arnaldi – Triskell Edizioni – Rainbow. Prezzo: 5,99 Euro.

Trama: Quello di Neil Dalton è un equilibrio precario. Da quando, un anno prima, un crimine orribile ha distrutto la sua esistenza, il dolore, il senso si colpa e la sindrome da stress post traumatico sono le sue uniche compagne. Ma il Natale è alle porte, e Neil è costretto suo malgrado a tornare a casa dai suoi familiari.
Poi qualcuno riemerge dal suo passato, scuotendo le già instabili fondamenta della sua vita.
Jeremy Kelley è stato quasi distrutto dalla guerra e la sua famiglia lo ha rinnegato proprio nel momento del bisogno. Emotivamente a pezzi, l’uomo spende il suo ultimo dollaro per andare a Chicago, pregando che quello che un tempo è stato il suo migliore amico non lo lasci fuori, al freddo.
Neil e Jeremy si trovano così a trascorrere le festività nella casa dei Dalton e a fare i conti con le rispettive famiglie, con i traumi subiti e con sentimenti mai del tutto dimenticati. Ma possono due uomini spezzati e fragili costruire insieme un solido futuro, appoggiandosi l’uno all’altro?


12 luglio



“Acqua pulita” di Amy Lane. Traduzione di Livin Derevel – Dreamspinner Press. Prezzo: 6,35 Euro.

Trama: Ecco a voi Patrick Cleary: festaiolo, perdente e schizzato. Patrick cerca disperatamente di trasformare se stesso e i risultati sono così straordinari che per poco non ne rimane ucciso. Ora ecco a voi Wes ‘Whiskey’ Keenan: biologo da campo che si chiede quando arriverà il momento giusto per sistemarsi e mettere radici. Quando il giorno peggiore della vita di Patrick si conclude col salvataggio da parte di Whiskey, i due si trovano a condividere un frammento di vita e una minuscola cuccetta sulla casa galleggiante più kitsch del mondo.
Patrick ha bisogno di dare una svolta alla sua vita e Whiskey decide di aiutarlo, ma il ragazzo non è del tutto convinto di riuscirci. Anzi, è abbastanza sicuro di essere uno scherzo della natura. Ma Whiskey, che lavora con veri e propri scherzi della natura, pensa che l’unica cosa di cui Patrick ha davvero bisogno è riconoscere la bellezza dentro quel guscio strambo, e non si è mai tirato indietro di fronte a una missione. Tra rane anomale, un ex ragazzo delinquente e i complessi di Patrick, Whiskey dovrà armarsi di tutta la pazienza possibile prima che Patrick scopra il meglio di sé. Solo allora si troveranno a nuotare finalmente nell’acqua pulita.
Continua sotto...

14 luglio



“Due passi avanti, un passo indietro” di Manuela Chiarottino. Amarganta Ed. Prezzo: 2,99 Euro.

Trama: Davide è un imprenditore soddisfatto, con una donna che lo ama, una famiglia d’origine agiata e una vita che gli appare di un inspiegabile grigiore.
Angelo è un barista squattrinato ma pieno di speranze, consapevole di se stesso e dei propri obiettivi, immerso in un mondo dai colori sgargianti.
Una collisione casuale, un’attrazione che attanaglia da dentro, negata da Davide ancorato alle fondamenta della sua educazione, accolta da Angelo che tuttavia non vuole più soffrire per amore. Non sarà facile uscire dall’impasse di un sentimento tanto bello quanto sbagliato camminando due passi in avanti e un passo indietro. 


15 luglio



“Il cerchio si chiude” (serie Santuario, 5) di RJ Scott. Traduzione di Claudia Milani e di M.A. Diotta – Self Publishing. Prezzo: 3,29 Euro.

Trama: Manny Sullivan è la spina dorsale del Santuario. Nulla sfugge al suo sguardo attento e quando Manny scorge Josh Headley dove non dovrebbe essere, è lui che corre a salvarlo.
Josh è entrato sotto la protezione della Fondazione dopo che il padre ha deciso di testimoniare contro i Bullen. La sua vita sembra essere a un punto morto: non solo il genitore è un assassino, ma il suo ragazzo si rivela un bugiardo che stava con lui al solo scopo di carpirgli informazioni. Spera però che le sue capacità informatiche gli permettano di dare il suo contributo per giungere alla conclusione del caso.
La storia che ebbe inizio con l’omicidio di Elisabeth Costain si sta avvicinando alla conclusione e Josh e Manny si trovano al centro dell’azione. Quando Manny mette a rischio la propria vita, sarà forse arrivato per Josh il momento di mettere a rischio il proprio cuore?

Aggiornamento per il 15 luglio

“Come camminare da solo” (serie Ululare alla luna, 2) di Eli Easton. Traduzione di Deborah Tessari – Triskell Ed. Rainbow. Prezzo: 5,99 Euro.
Trama: Il vice sceriffo Roman Charsguard è sopravvissuto all’Afghanistan, dove ha perso il suo migliore amico e partner umano James. Roman era un cane dell’esercito e, quando due anni prima ha sviluppato la capacità di mutare in un essere umano, non è stato facile per lui imparare a comportarsi come tale. A Mad Creek, rifugio segreto per i cani mutevoli, ha trovato un posto dove vivere. Ma trovare anche una ragione per farlo è stato più difficile. Fino a quando un certo umano è entrato nell’ufficio dello sceriffo di Mad Creek e ha cominciato a creare problemi.
A Matt Barclay capitano tutte le sfortune di questo mondo. Per prima cosa è stato colpito da un proiettile durante una retata della SWAT, poi è stato inviato come investigatore della DEA a Mad Creek, un piccolo paese tra le montagne della California. Il compito di Matt doveva essere quello di tenere gli occhi aperti e scoprire coltivazioni illegali di droghe, ma nessuno lo vuole lì in città. E poi c’è Roman, il baby sitter di Matt. E l’uomo più sexy che Matt abbia mai visto, anche se un po’ strano. Se il lavoro non ucciderà Matt, lo farà di certo la frustrazione sessuale.
La città conta su Roman per evitare che Matt scopra i mutevoli, Matt conta su Roman in quanto suo collega e spera che gli riveli la verità, il tutto mentre Roman sta cercando di esplorare l’amore, il sesso e un sacco di caotiche emozioni umane. Chi l’avrebbe mai detto che fosse così complicato camminare come un uomo?
Read More

“L'arena dei lupi” - Combattimenti, rivalità tra branchi e la costante ricerca del compagno di vita nella Trilogia sui lupi di Luisa D.

A cura di Lilia Stecchi
Grafica di Giovanni Trapani

Ci sono autori che nascono predestinati e segnati dal genio della scrittura, che magari fanno anche altro nella vita, ma quando decidono di scrivere un libro è un successo assicurato. Oppure ci sono quelli che con costanza e dedizione riescono a entrare nel mondo della scrittura dalla porta principale, magari trovando fiducia e appoggio da parte delle Case Editrici. Ci sono poi quelli che con umiltà e caparbietà si fanno strada da soli. È talmente forte la loro voglia di scrivere e di rendere partecipe il lettore della loro dirompente fantasia, che sono disposti a partire dal fango e piano piano emergere. Accettare le critiche costruttive, mandare giù groppi amari per le cattiverie gratuite che gli vengono vomitate addosso, ma sempre pronti a rimboccarsi le maniche per mettersi di nuovo in gioco e con modestia essere disposti a imparare dagli errori passati per migliorare costantemente. Quest'ultimo è proprio il caso dell'autrice di cui vi parlerò oggi, si tratta di Luisa D. con la sua Trilogia “L'arena dei lupi”.
Qui di seguito le trame dei tre libri:


“L'arena dei lupi” (serie L'arena dei lupi, 1) – self publishing. Prezzo: 2,99 Euro.

Per Seth, capobranco della dinastia Hait, l’arena dei combattimenti è tutta la sua vita. Il sangue che fa scorrere durante gli incontri è la sua adrenalina.
Per il giovane figlio del capobranco rivale gli interessi di Seth sono tutto ciò da cui ha sempre preso le distanze.
Ma basterà uno sguardo incrociato casualmente sugli spalti a far vacillare le certezze di entrambi. 


“Il lupo Hait” (serie L'arena dei lupi, 2) – self publishing. Prezzo: 2,99 Euro.

Trama: Le redini dell’arena sono passate nelle mani di Daniel, ma sarà in grado di gestire le responsabilità che ne derivano?
Al suo fianco il compagno tenterà in ogni modo di facilitargli le cose, nonostante l’appartenenza a due diverse dinastie complichi la buona riuscita dei loro propositi.
Un susseguirsi di colpi di scena porterà, alla fine, al delinearsi del destino dell’arena. 
Continua sotto...

“Una nuova era” (serie L'arena dei lupi, 3) – self publishing. Prezzo: 2,99 Euro.

Trama: Non sempre le cose sono come sembrano e anche le verità incontrovertibili possono, se guardate da un'altra prospettiva, assumere un significato diverso.
Lo scoprirà Herb, nuovo pupillo dell'arena, che vedrà sbriciolarsi tutte le sue convinzioni sul suo storico aguzzino.
Ma quando tutto sembra aver finalmente preso la piega giusta, ecco che il passato torna a minacciare l'equilibrio; il futuro dell'arena e di tutti i componenti è nuovamente in pericolo.

Nonostante la storia continui in successione in tutti e tre i libri, ogni volta è messa in rilievo una diversa coppia di protagonisti. Nel primo abbiamo Seth, alpha del suo branco, abituato a comandare e a vincere nell'arena, e Marcus, figlio ripudiato del branco rivale, che invece odia i combattimenti e ama una vita tranquilla; nel secondo c'è la coppia litigiosa formata da Daniel e Gregg, rispettivamente beta del branco di Seth uno, e miglior amico di Marcus l'altro. Infine l'ultimo libro è dedicato alla coppia formata da Herb e Jack che, nata nell'odio, si trasforma come spesso accade in un amore totalizzante.
Il filo conduttore dei tre romanzi è l'arena dei combattimenti tra lupi, gestita da anni dal branco di Seth contro il branco di Phil. Ci saranno combattimenti, lotte, sotterfugi e vecchi rancori da risolvere, ma c'è spazio anche per l'amore e una buona dose di scene hot, senza dimenticare la ricerca del compagno destinato e come questo, una volta trovato, si trasformi nell'unica ragione di vita.
Continua sotto...
Era un po' che mi frullava per la testa di parlare di Luisa D., ma venivo costantemente frenata dai giudizi, che si dividevano tra i troppo entusiasti e i totalmente distruttivi. Chi aveva ragione? Per verificare decisi, forse sbagliando il momento, di scaricare un estratto di un suo vecchio libro e a fine lettura ero un bel po' contrariata. Caspita le idee c'erano e la storia poteva essere ben sviluppata, ma allora perché la poca cura nella rilettura, con refusi e punteggiatura a volte errata? Perché gli scenari e i personaggi erano così poco approfonditi? Perché tutto sembrava in uno stato embrionale, senza la forza di esplodere e lasciare il segno come ogni lettore desidera? Ho accantonato momentaneamente l'idea e con il tempo, nelle sue pubblicazioni successive, ho assistito alla solita celebrazione da parte di alcuni e la distruzione di altri nei suoi confronti, ma nel mio silenzio ho iniziato a vedere qualcosa che si smuoveva, qualcosa che prendeva vita, facendomi tornare la voglia di parlare di lei. Non so da chi sia stata “strapazzata” e spronata l'autrice, chi le ha fatto capire dove doveva correggersi e migliorare, ma con umiltà Luisa D. ha accettato le critiche, e garantisco per esperienza diretta che non tutti sono disposti a scendere dal piedistallo e a rimettersi in gioco. Lei no, si è rimessa a “studiare” da scrittrice, perché crede veramente in quello che vuole essere e perché l'amore per la scrittura è palpabile in ogni cosa che fa. 
Tornando infine a questa riedizione della trilogia, posso dire che, pur con ancora qualche limite, la storia è intrigante, passionale e che mi ha catturato come una calamita, leggevo e leggevo non riuscendo a smettere fino a quando non ho visto l'ultima parola del terzo volume.
Luisa D. non sarà una Witt, una Lane, né una Lanyon e non so se lo sarà mai, ma le auguro davvero di affermarsi sempre più tra gli autori di romance m/m nel nostro Paese.


Read More

Libri LGBT in uscita

A cura di Lilia Stecchi
Grafica di Giovanni Trapani

Questa settimana apriamo l'articolo recuperando alcune pubblicazioni uscite nel mese di giugno, a cui è bene dare la giusta segnalazione. Si conclude poi con le consuete uscite settimanali Dreamspinner e Triskell.

14 giugno

“Un uomo di quell'età” di Nino Buonaiuto – Self Publishing. Prezzo: 4,98 Euro.
Trama: Daniele e Fabrizio sono due ragazzi gay di diciotto anni. Amici per la pelle, entrambi condividono la passione per gli uomini maturi. Daniele è un ragazzo romantico, sogna il grande amore e finisce puntualmente con l’innamorarsi di affascinanti uomini adulti. Poi, altrettanto puntualmente, arriva la delusione.
Fabrizio è più sbarazzino: lui non cerca l’amore, c’è tempo per quelle cose. Molto meglio divertirsi un po’ con uomini maturi e attraenti, che gli fanno girare la testa. Se poi costoro gli fanno anche qualche “regalo”, ancora meglio!
C’è, infatti, un modo piuttosto facile per conoscere uomini interessati a dei ragazzi come loro: un certo “giro” di prostituzione maschile, molto fiorente nella loro città. Fabrizio è entrato a farne parte fin da quando è diventato maggiorenne, mentre Daniele, a causa dell’educazione ricevuta, non vuole saperne: la ritiene una strada sbagliata.
Quello che Fabrizio non sa è che dietro a quell’organizzazione, c’è gente molto pericolosa: nientemeno che la Ndrangheta.
Daniele fa il pizza boy, un mestiere che gli ha permesso di incontrare uomini interessanti, a partire da Massimo, l’avvocato di cui s’è innamorato.
Fabrizio ha alle spalle una madre con una storia sentimentale travagliata, mentre Daniele proviene da una famiglia più tradizionale.
Sfogliando le pagine di questa coinvolgente storia, sulla strada dei due ragazzi incontreremo uomini adorabili e autentici mascalzoni, uomini single e uomini sposati, nonché dei personaggi discutibili e pericolosi.
I due amici, confrontando le loro esperienze e consolandosi per le immancabili delusioni d’amore, insieme troveranno il coraggio di inseguire i loro sogni.
Come possono i sogni, tuttavia, vincere contro un sistema di potere corrotto e mafioso?
Continua sotto...
21 giugno

“Touchdown: quanta apnea manca alla meta?” di Federica Martina – Self Publishing. Prezzo: 2,99 Euro.
Trama: Mancano solo due mesi alla conclusione dell'anno scolastico in corso e niente sembra scuotere la calma apparente che circonda la vita di Steven. Sembra, per l'appunto, perché basta una scritta a caratteri cubitali dipinta sul suo armadietto durante la notte a farlo piombare nella paura di dover scappare di nuovo. Tutto è pronto per l’ennesima fuga, ma il ragazzo decide che, questa volta, non si farà fermare da dei bulletti. L’intera scuola si aspetta che lui punti il dito contro un colpevole e i sospetti del nuotatore ricadono, per ovvie ragioni, sul famoso quaterback della squadra di football, Derren.
Steven lo ritiene reo di aver dipinto la parola sul suo armadietto, mettendolo alla berlina ed esponendolo così al giudizio di tutti.
Derren, ingiustamente accusato, si avvicina a Steven, finendo per farsi coinvolgere in qualcosa che inizialmente fatica a mettere a fuoco e, nonostante ciò, non riesce a porre un freno a quanto accade, che pare invece prendergli la mano e condurlo a scoprire un lato di sé insospettabile.
Fra litigi, incomprensioni e paure, qualcosa cambia in modo irreparabile.
Riusciranno i due ragazzi a vincere le chiacchiere, i timori e condurre una vita normale? Quello che li lega è solo un atto di bullismo o qualcosa di molto diverso?

30 giugno

“Peccato mortale” di Red Rose – Self Publishing. Prezzo: 2,69 Euro.
Trama: Sulla strada per debellare il “Peccato Mortale” Richard principe sofisticato e viziato verrà travolto dall’imprevisto. Un imprevisto alto, moro e dal grande fascino.
Gerard sarà il suo fidato cavaliere, il soldato che dovrà scortarlo.
Richard non sa che la vita, il destino, hanno deciso di metterlo alla prova nella maniera più difficile. Il suo viaggio alla ricerca della redenzione si trasformerà in un’avventura pericolosa… erotica.
Lo aspettano terribili prove di coraggio, conoscerà la vera nobiltà e la viltà profonda.
Peccato Mortale è un’avventura senza respiro… piena di colpi di scena, tra amore e odio, tra vita appesa a un filo e morte sempre in agguato. Una storia fra carne ardente e sangue… tra crudeltà e nobili sentimenti.
Continua sotto...
5 luglio

“Soul Magic” (serie Trilogia, 3) di Poppy Dennison. Traduzione di Gaia Marino – Dreamspinner Press. Prezzo: 6,21 Euro.
Trama: Il sangue scorre fin nell’anima. Cormac non è più stato lo stesso dalla notte dell’attacco al Branco della Luna Alta. Con la sua magia indebolita, si sente consumato da una sete di sangue che non provava dai tempi in cui era diventato un vampiro. La brama di riavere il suo potere lo rende un pericolo per l’ultimo membro della sua famiglia rimasto in vita e la fame lo rende avventato. E questo è solo l’inizio dei suoi problemi. Nutrirsi del sangue del beta del branco, Liam Benson, avrebbe dovuto saziare il suo appetito, non lasciarlo con un desiderio persino più grande.
Simon Osborne e Gray Townsend cercano intanto di lottare contro una creatura che la storia sostiene non possa esistere: una creatura che possiede tutti e tre i tipi di magia. Il branco dovrà ricorrere a tutte le sue risorse per riuscire a vincere contro il misterioso Triade, persino rivolgere una richiesta d’aiuto all’ambiguo Consiglio dei Maghi. Mentre Cormac si sforza di conciliare i suoi fallimenti passati con i suoi desideri presenti, Simon dovrà cercare di rendere possibile l’impossibile: un’alleanza tra mente, corpo e spirito. 

6 luglio

“Inferno” di Scarlet Blackwell. Traduzione di Stefania Trivelloni – Triskell Edizioni – Rainbow. Prezzo: 5,99 Euro.
Trama: All’Inferno la passione brucia più delle fiamme infernali…
Dopo l’omicidio di un noto prostituto nel nuovo locale gay Inferno, Zack Stewart, agente di polizia, e la sua collega Claire Keaton hanno davanti una serie confusa di sospettati, tutti collegati alla vittima.
L’indiziato numero uno di Zack è l’arrogante proprietario del locale, Dante Jardine, un uomo difficile da capire e ancora di più da decifrare. Ben presto i poliziotti si trovano completamente coinvolti nell’indagine, e Zack è sempre più turbato dalla vicinanza a Dante.
Quando la vita professionale e quella privata cominciano a collidere, Zack si trova a dover mantenere un pericoloso equilibrio tra essere un poliziotto modello e cedere ai propri desideri…
Read More
Powered by Blogger.

Etichette/Tags

© Copyright Il mondo espanso dei romanzi gay