News e Aggiornamenti

Potete richiedere direttamente a me una copia con dedica di "Oltre l'evidenza - racconti di vita gay"contattandomi all'email raccontidivitagay@hotmail.it Oppure lo trovate anche su IBS e nelle librerie.

Compra su Amazon l'edizione 2014 di "Io: nella gioia e nel dolore - Diario di un ragazzo in crescita"

domenica 23 marzo 2014

Francesco Sansone - Io: nella gioia e nel dolore Diaro di un ragazzo in crescita Edizione 2014

Oggi voglio parlarvi di qualcosa che mi riguarda me e il libro Io: nella gioia e nel dolore - Diario di un ragazzo in crescita Edizione 2014. 

No, non avete capito male, questo è il titolo (che poi è quello originale, cambiato in passato per logiche a me non chiare) della nuova versione del mio primo libro che trovate in formato ebook, con la sua copertina originale realizzata da Giovanni Trapani, su Amazon. it



Titolo: Io: nella gioia e nel dolore - Diario di un ragazzo in crescita Edizione 2014 
Autore: Francesco Sansone
Copertina: Giovanni Trapani
Prezzo: 5,18 Euro  
Compralo su Amazon.it






Sinossi dell’opera

   Dal periodo della scuola superiore ai primi anni di università, Francesco scrive sul diario tutto ciò che affronta nella sua crescita e che, giorno dopo giorno, gli permetterà di scoprire se stesso. Fra nuove scoperte, scorribande notturne, nuove amicizie, conflitti con la famiglia e con se stesso, il primo amore e molto altro ancora, questo libro racconta la vita di un ragazzo in crescita.

   Il libro, diviso in tre parti, e ognuna con un titolo introduttivo, racconta tre fasi della mia vita che, benché diverse tra loro, sono legate da un filo comune: l’omosessualità.

Nella prima parte “L’inizio di una nuova amicizia”, vi troverete a leggere di un Io che non è proprio il più popolare della scuola (anzi non lo è affatto) e che non si piace. Ė grasso (e la cosa gli pesa molto), timido e non riesce a stare bene né con se’ stesso né con gli altri che, di riflesso, non stanno bene con lui. Ė un periodo, questo, in cui cerca di ottenere l’aspetto che ha sempre sognato, ma è anche il periodo in cui inizia a farsi delle domande su chi sia veramente.

La seconda parte “Confessioni e cambiamenti” inizia con un dialogo intimista, fatto dalle domande di un Io a un altro Io, il quale non può più evitare di rispondere. Da qui inizia una nuova vita fatta di emozioni e di sentimenti, d'incontri, di esperienze, di uscite notturne, di liti, di confronti e di tutto ciò che fa parte della vita di un diciottenne, incluso il primo amore. 

La terza e ultima parte “Nuove strade e vecchi incontri” vede protagonista un Io ormai sicuro di se’, che sa di essere quello che è e che vive tranquillamente la sua vita, anche se soffre per quel primo amore un po’ tormentato. 

   In  questa nuova versione, il libro è stato riveduto e corretto e presenta delle differenze rispetto alla prima edizione. Insomma, quello che leggerete è davvero un nuovo libro.

Ne parlo perché...
 Si tratta di una versione riveduta e corretta, ampliata sotto certi aspetti e ripulita sotto altri. 
Una versione che presenta diverse differenze rispetto a quella del 2010, ma che non ha cambiato il messaggio iniziale: essere un aiuto per tutti coloro che sono in lotta con se stessi per via di una sessualità non chiara. Un aiuto, insomma, affinché questi giovani capiscano che non sono i soli e non sono soli.
Alcune note sull'autore
Francesco Sansone, Palermo 18 Giugno 1983, è scrittore è blogger. Cura i blog I mio mondo espanso, Il mondo espanso dei romanzi gay, Il mondo espanso del cinema gay e il canale youtube I miei mondi espansi. Ha debuttato nell’editoria stampata con il libro autobiografico Io: nella gioia e nel dolore. Nel 2012 pubblica il libro Oltre l’evidenza – Racconti di vita… gay con la casa editrice Tempesta editore. Nel 2013 scrive il racconto dal titolo Natale in famiglia per l’antologia gratuita Racconti sotto l’albero della casa editrice Triskell edizioni e riprende in mano Un nuovo mondo, il racconto a puntate che pubblica sul blog Il mio mondo espanso. Nel 2014 riadatta e modifica il suo primo lavoro, pubblicandolo autonomamente e aggiungendo la copertina originale, realizzata da Giovanni Trapani, e il sottotitolo “diario di un ragazzo in crescita” non inserito nella versione precedente per scelte non dipese dall’autore.
Link blog e canale youtube



(Scusate se, questa volta, parlo di me in terza persona)
  

10 commenti:

  1. Complimenti Francesco per la nuova versione del tuo primo libro!
    Ho anche letto una recensione su Gaygurg:
    http://gayburg.blogspot.it/2014/03/io-nella-gioia-e-nel-dolore-di.html#comments

    Marco

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Marco,
      Grazie mille...
      A presto,
      Francesco

      Elimina
  2. Ciao frà! ho appena finito di leggere il tuo libro,per la seconda volta devo ammettere.Solitamente faccio così quando un libro mi piace tanto.La prima volta l'ho divorato in poche ore,non ho saputo resistere ,dopo la prima riga ho letto la seconda e così via fino alla fine .La volta dopo, mi serve per gustarmelo meglio,per assaporare le piccole sfumature che mi sono persa nella mia ingordigia ;) mi è piaciuto come hai dato inzio al libro,con la perdita di tuo nonno,è stato molto forte,in poche pagine mi hai fatto entrare nella tua vita con un grande salto.Visto che anch’io, come te, ho avuto la fortuna di avere una nonna speciale,mi sono commossa immediatamente. Amo i libri come il tuo, che ti fanno vivere sensazioni diverse, mi sono trovata facilmente coinvolta nei tuoi conflitti,nelle tue gioe,nelle tue paure vivendo il libro in un crescendo di emozioni. Ho adorato il fatto che fosse scritto senza peli sulla lingua ,senza falsi pudori ,l’ho trovato molto grintoso e di grande impatto. Grazie a questo ,alla tua spontaneità ci si immedesima facilmente e hai reso il libro parte di me . Mi ha molto colpito,lo consiglio a tutti,a chi ha già letto libri su questo genere e anche a chi ancora non si è affacciato a questo mondo,uno spaccato di vita che ci riguarda personalmente. Bravissimo Francesco,non ti fermare qui,regalaci ancora momenti uguali! F

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille, Francesca... le tue parole i lusingano, però mi fa piacere sapere che hai apprezzato il libro. Grazie ancora, Francesco

      Elimina
  3. Ciao Francesco,
    ho terminato di leggere il tuo libro e devo dirti che sei riuscito a sorprendermi ancora una volta. Avevo amato già la prima versione, letta oramai quasi un anno fa, ma questa volta la lettura oltre ad essere piacevole e scorrevole, a tratti si è rivelata molto intensa. La scrittura è chiara, sintetica, senza troppi fronzoli come lo può essere quella di un ragazzo, che sta uscendo dall'adolescenza, che affida al suo diario tutti i suoi pensieri, le insicurezze, i successi, le amicizie e i primi amori. Mi è piaciuta la trasformazione da adolescente abbastanza solitario, senza amici, che da la colpa di questo al suo aspetto fisico e che come tutti sogna un futuro con una famiglia e dei figli, all'affiorare a poco a poco della consapevolezza del tuo essere, alla paura che questo potesse allontanarti dalla tua famiglia. Mi hai preso per mano e mi hai portato indietro negli anni, guidandomi nel tuo mondo fatto di scuola, amici, serate in discoteca, gite, storie occasionali e il primo grande amore non corrisposto. Ti ringrazio Francesco di avermi fatto apprezzare ancora di più questa lettura, che consiglio a tutti quelli che amano la buona scrittura, ma soprattutto la consiglio a tutti quei ragazzi che stanno vivendo, o vivranno, le tue stesse insicurezze, le tue stesse paure. Bravo! Bravo! Bravo Francesco e... Scrivi!!! Non puoi lasciarci così, vogliamo saperne ancora!
    Lilia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille, Lilia... è inutile dire che anche le tue parole mi lusingano e che mi fa piacere sapere che hai apprezzato il libro. Grazie ancora, Francesco
      PS sto scrivendo, ma non posso dirti altro ^_^

      Elimina
  4. Che bella notizia ci hai dato,un vero scoop. Continua a scrivere,non vediamo l'ora di leggere altri tuoi lavori

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ehehehe spero di non deludere le aspettative ^_^

      Elimina
  5. Ciao Francesco,
    ho riletto la versione corretta e riveduta di Io nella gioia e nel dolore e ho notato la scrittura più scorrevole, fluente ed è stato un piacere riguardare questo tuo libro meglio dire diario che descrive minuziosamente il percorso e la crescita di un ragazzo gay, Francesco, che fa chiarezza dentro di sé ed ha la capacità, dopo vari tentennamenti, di accettarsi… superando in qualche modo anche il problema della fisicità inizialmente predominante, ma con il passare del tempo sempre meno importante.
    Il dichiararsi comporterà parlare con i famigliari, la paura del loro giudizio e realizzare che non potrà avere i figli che desiderava, ma questo non lo intimidisce, perché Francesco riesce a rendersi conto che non c’è niente di meglio che essere se stessi e che non ci si può vergognare ad amare una persona dello stesso sesso se i sentimenti sono puri e sinceri.
    Il diario è scritto in maniera nuda, cruda, questo forse, anche volutamente, per rendere più credibile la drammaticità di alcuni momenti vissuti e dei vari stati d’animo.
    Racconta le amicizie, le delusioni, gli amori, il bisogno di un rapporto stabile, l’amore non corrisposto e la paura nuovamente di soffrire, ma c’è anche la crescita e la consapevolezza che non bisogna arrendersi, perdere la stima di se stessi e neppure “buttarsi via”!
    Francesco questo l’ha capito. Riacquistato il suo equilibrio e la sua sicurezza è pronto ad affrontare quello che l’attende in futuro…

    Un libro che può essere utilissimo a quei giovani che si trovano incompresi, spersi , ma desiderosi di avere qualcuno a cui appoggiarsi , l’esperienza di Francesco fa capire che non si è soli , ma che anche altre persone hanno vissuto gli stessi drammi e la paura di non essere accettati, non bisogna demordere…perché il percorso può essere lungo, faticoso, ma alla fine c’è sempre una luce….Francesco con questo suo libro ce ne ha dato una riprova..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. CIao Alessandra.. grazie davvero per le tue parole che mi lusingano. Sono contento di sapere che questa nuova versione ti sia piaciuta, riuscendo a regalarti ancora le emozioni in esso contente. Grazie mille. Francesco

      Elimina

Related Posts with Thumbnails