Cerca nel blog

Libri LGBT e Romance M/M in uscita





A cura di Lilia Stecchi
Grafica di Giovanni Trapani


La seguente rubrica comprende le uscite editoriali con data certa di pubblicazione fino al 25 maggio, e di cui ci sono arrivati i dettagli entro il giorno prima dall'uscita dell'articolo. Nell'eventualità che durante la settimana ci fossero nuove comunicazioni, le segnalazioni verranno inserite all'inizio dell'articolo successivo.



23 maggio 



“Segreti di provincia” (serie Holly Creek, 2) di Poppy Dennison (contemporaneo). Traduzione di Valentina Andreose per Dreamspinner Press. Prezzo: 3,75 Euro. 

Trama: Jefferson Lee Davis, il nuovo responsabile alle pubbliche relazioni di Holly Creek, si sta preparando per il prossimo grande evento in città, la Fiera delle Rose. Il lavoro fila liscio, ma il cammino del vero amore si presenta irto di difficoltà. Il suo bel fidanzato, lo sceriffo Zane Yarbrough, riceve delle misteriose telefonate di cui non vuole discutere. E mentre Jefferson Lee viene colto dalla gelosia, un misterioso e affascinante straniero si intrufola nella piccola comunità. In cerca di risposte, Jefferson Lee coinvolge la sua migliore amica Clover Crofton, che lo aiuta a ideare un piano per svelare i segreti dello sceriffo. Ma i due amici finiscono nei guai, mettendo alla prova la relazione tra Jefferson e Zane, che dovranno affrontare i loro problemi di fiducia. E forse anche Clover si troverà a imparare una cosetta o due. 

Continua sotto...


24 maggio 



“Il prezzo del silenzio” di Sara Santinato (contemporaneo). Triskell Rainbow - Prezzo: 5,99 Euro. 

Trama: Samuel Brant conduce un’esistenza tranquilla. Frequenta l’ultimo anno di liceo e nasconde la sua omosessualità a tutti, dalla famiglia ai compagni di scuola, compreso il suo grande amico David Eliot, del quale è innamorato. 
Quando nella loro classe arrivano inaspettatamente due nuovi ragazzi, Jason e Marta, il loro equilibrio rischia però di spezzarsi. Marta diventa la ragazza di Davis, mentre Jason, gay dichiarato, fa di tutto per avvicinarsi a Samuel. 
E mentre i giorni passano e l’amicizia di Samuel e David subisce dei grossi cambiamenti… 


25 maggio



“L'ironia del destino” (serie L'ironia, 2) di Mathias P. Sagan (contemporaneo). Traduzione di Dalia Nobile per Quixote Translation - Self Publishing. Prezzo: --- 

Trama: Jesse Delgrange è uno studente in legge e convive con la sua migliore amica, Emma. È in cerca di un nuovo lavoro e sembra abbia trovato quello ideale, quando diventa baby sitter per una coppia di parrucchieri, Alan e Justin. Quando incontra il nuovo vicino di casa dei due uomini, fa di tutto per combattere la sua attrazione perché, da quando è stato licenziato dal suo precedente impiego per essere andato a letto con il suo datore di lavoro etero, ha giurato di non cadere mai più in quella trappola. 
Elliott Vital è appena tornato dagli Stati Uniti dove ha lasciato la sua ex-moglie con il suo ex-migliore amico che si sono messi insieme, a loro dire, per colpa di un grande amore. Affranto, ha perso ogni certezza. Non solo, poiché non sa più nemmeno chi è. Etero o gay, le domande che si pone in ogni momento della giornata sono molto inquietanti. Ma avrà il coraggio di realizzare i suoi desideri e dichiarare il suo amore per il giovane della porta accanto? 
L’ironia di due destini che non avrebbero mai dovuto incrociarsi…

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO. ISCRIVITI ALLA NUOVA PAGINA FACEBOOK
<div class="fb-page" data-href="https://www.facebook.com/ilmiomondoespanso/?fref=ts" data-tabs="notizie, libri, cinema, LGBT" data-small-header="false" data-adapt-container-width="true" data-hide-cover="false" data-show-facepile="true"><blockquote cite="https://www.facebook.com/ilmiomondoespanso/?fref=ts" class="fb-xfbml-parse-ignore"><a href="https://www.facebook.com/ilmiomondoespanso/?fref=ts">Il mio mondo espanso</a></blockquote></div>
Read More

“Amor Eretico” - Un amore che nasce nel periodo più oscuro del Medioevo, nell'ultimo romanzo di Cathlin B

A cura di Lilia Stecchi
Grafica di Giovanni Trapani

Anno Domini 1037.
Un giovane monaco in viaggio verso Roma. Un cavaliere sulla via per Vercelli, sua città natale. Il loro incontro sembra voluto dal destino, ma c’è qualcuno che li osserva ed è pronto per giudicarli. Sulle Alpi dell’XI secolo qualcosa sta nascendo, qualcosa di proibito. Quando essere scoperti vuol dire rischiare tutto, come può un amore eretico sopravvivere?
Quella appena letta è la trama di “Amor Eretico: In vita omnis finis novum principium est” di Cathlin B. (self publishing - prezzo 1,99 euro), dove nell'incontro tra i due protagonisti, ci viene narrata la nascita di un amore, nonostante il totale rifiuto e l'avversione che la società di quell'epoca riservava agli omosessuali. 

Siamo poco dopo l'anno Mille e la storia è incentrata sulle vicende di Dunstan, un giovane monaco in pellegrinaggio verso Roma per espiare una gravissima colpa.
Dunstan ha diciassette anni ed è il bellissimo sesto figlio di un conte dell'Anglia, regione dell'Inghilterra orientale. Cresciuto dalla madre, lontano dall'essere un guerriero, intorno a Dunstan iniziano a sorgere dei sospetti e per non rovinare il buon nome della famiglia viene mandato in convento. Qui però si deciderà il suo destino. Cedendo all'amore viene scoperto il suo peccato e, dopo un “terribile castigo”, verrà inviato in esilio. Ad accompagnare Dunstan nel lungo viaggio ci sarà il vecchio e bigotto Aedan, che non perde mai l'occasione per ricordare al giovane di essere l'incarnazione del Demonio.
Vittore è un ricco mercante del vercellese che sulla dura via sulle Alpi incontra Dunstan e il pellegrino che lo accompagna. Sono varie le occasioni in cui Vittore soccorre i due viandanti e da lì uno sguardo, un lieve tocco, qualche parola sussurrata capisce di sentire una forte attrazione per Dunstan. Ma i due giovani devono contenere e mascherare i sentimenti che iniziano a provare, intorno a loro ci sono mille occhi che potrebbero denunciare il loro amore eretico, a iniziare dal vecchio Aedan. 

Continua sotto...

Quello narrato è un periodo oscuro, dove tutto ciò che non viene capito o è al di fuori delle regole è considerato un peccato, un abominio, e viene punito severamente, anche con atroci suplizi che portano alla morte.
Cathlin B. ha saputo creare un romanzo di un buon livello, senza fronzoli e diretto, come il periodo storico in cui è ambientato e che, anche se breve, è ricco di riferimenti su luoghi e usanze dell'epoca che sono indice di un ottimo lavoro di ricerca. Personalmente sono contenta di aver avuto l'opportunità di leggere questo romanzo, che forse avrei voluto un po' più lungo, e di aver visto una crescita in questa autrice. Se amate coniugare il genere storico con il romance m/m ve ne consiglio la lettura.

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO. ISCRIVITI ALLA NUOVA PAGINA FACEBOOK
<div class="fb-page" data-href="https://www.facebook.com/ilmiomondoespanso/?fref=ts" data-tabs="notizie, libri, cinema, LGBT" data-small-header="false" data-adapt-container-width="true" data-hide-cover="false" data-show-facepile="true"><blockquote cite="https://www.facebook.com/ilmiomondoespanso/?fref=ts" class="fb-xfbml-parse-ignore"><a href="https://www.facebook.com/ilmiomondoespanso/?fref=ts">Il mio mondo espanso</a></blockquote></div>
Read More

Libri LGBT e Romance M/M in uscita

A cura di Lilia Stecchi
Grafica di Giovanni Trapani

La seguente rubrica comprende le uscite editoriali con data certa di pubblicazione fino al 19 maggio, e di cui ci sono arrivati i dettagli entro il giorno prima dall'uscita dell'articolo. Nell'eventualità che durante la settimana ci fossero nuove comunicazioni, le segnalazioni verranno inserite all'inizio dell'articolo successivo.

Già disponibile dal 9 maggio

“Axel” (serie Nove Lune Nalee, 14) di Lucrezia (fantasy) - Self Publishing. Prezzo: 2,99 Euro.
Trama: Un'astronave porta a Nalee un prigioniero tanto prezioso quanto pericoloso. Negli occhi ha dei gioielli di puro potere E' il compagno di una delle colonne del Pianeta. Il viaggio sarà pieno di imprevisti. Niente è come sembra alla luce delle Nove Lune.
Attenzione descrizioni di sesso esplicite. Per Adulti , Mpreg 





Già disponibile dal 10 maggio

“Difenderti a tutti i costi” di Luisa D. (contemporaneo) - Self Publishing. Prezzo: 2,99 Euro.
Trama: Dopo essersi conosciuti sui banchi di scuola le vite di Adrian e Zach hanno preso strade diverse: mentre Adrian ha creato un impero economico di cui oggi è a capo, Zach ha dedicato tutte le sue capacità per affermarsi in ambito legale.
Quando tutta la sua vita viene messa in discussione da un’accusa di omicidio colposo Adrian decide di rivolgersi alla vecchia conoscenza per essere difeso.
Zach assumerà l’incarico e intraprenderà una battaglia legale che minerà la fondatezza delle accuse rivolte al suo cliente e, nonostante la determinazione di tenere separate vita professionale e vita privata, i due si troveranno a legare i loro destini.
La difesa legale da accuse infamanti diventa anche una difesa da tutte le malelingue che vogliono infangare il buon nome di Adrian, una difesa che Zach decide di portare fino in fondo a qualunque costo.
Continua sotto...

15 maggio

“Gioie e dolori” (serie Cut & Run, 8) di Abigail Roux (contemporaneo). Traduzione di Caterina Bolognesi per Triskell Rainbow. Prezzo: 6,99 Euro.
Trama: Tornati a casa dopo l’inatteso richiamo in servizio attivo, i membri della squadra Sidewinder delle Forze di Ricognizione dei Marines si possono finalmente riunire ai loro cari e raccogliere i pezzi delle vite che erano stati costretti a lasciarsi alle spalle. Ty Grady torna da Zane Garrett solo per scoprire che tutto attorno a lui è cambiato… persino gli uomini con cui era andato in guerra. Ha appena il tempo di riabituarsi alla propria vita che suo fratello, Deuce, gli chiede di fargli da testimone al suo matrimonio. Ma non è la sua unica richiesta e Ty è costretto a chiamare aiuto per affrontare i problemi che il futuro suocero del fratello sembra aver attirato.
Nick O’Flaherty e Kelly Abbot accompagnano Ty e Zane al matrimonio, che si svolgerà su un’isola della Scozia, pensando di trovarsi lì solo per assecondare la paranoia di Deuce. Ma quando cominciano a spuntare i primi cadaveri e le barche iniziano ad affondare, i quattro si scoprono più coinvolti nei festeggiamenti di quanto avessero previsto.
Con il tempo che scorre veloce e il killer bloccato sull’isola insieme a loro, Ty e Zane devono attraversare un vero e proprio campo minato di amici, parenti e nemici per impedire che l’intera isola venga distrutta.

“Spezzati” (serie Veteran Affairs, 1) di A.E. Wasp (contemporaneo/western). Traduzione di Mary Durante per Quixote Edizioni. Prezzo: 1,99 Euro.
Trama: Rimasto ferito in un traumatico incidente, Ethan, capo ranch, fatica a creare un nuovo posto per sé nel mondo che ama. Spezzato in diversi modi sia dall'amore che da dolorose perdite ha intenzione di andare avanti da solo, fino a quando non incontra il nuovo tirocinante, Jake. Appena congedato dall'esercito, e dopo essere stato danneggiato dalla guerra, Jake è tornato a lavorare in un ranch, seguendo lo stile di vita con il quale è cresciuto. Ma non è più la persona di un tempo e non è più sicuro di ciò che vuole. Possono due uomini spezzati aiutarsi l'un l'altro a guarire, e creare una nuova vita assieme?

“Migliori amici. Vol. 1. Ripetizioni di matematica” di Edoardo B. (contemporaneo) - Self Publishing. Prezzo: 3,99 Euro.
Trama: Tom è un diciottenne all’ultimo anno di liceo, studioso e un po’ impacciato. Nicola è un diciannovenne ricco, ripetente, gay dichiarato e pieno di talenti artistici. Li unisce un fortissimo sentimento, sbocciato dopo l’incidente che ha sconvolto la vita di Nicola. Tom e Nicola sono Migliori Amici, ma il loro legame va ben oltre l’amicizia. Sono ragazzi di provincia, e le loro esistenze si intrecciano a quelle dei rispettivi fratelli, genitori, amici e potenziali partner. In particolare, Tom rimane folgorato dall’affascinante professore che gli dà ripetizioni di matematica, un uomo sposato, sicuro di sé e dalla vita apparentemente perfetta.
Migliori Amici è una storia sull’amicizia, sull’amore e sulle loro tante declinazioni. Ma è anche una storia dove le incomprensioni, i rimpianti di quel che è stato e non tornerà più, e i segreti che ognuno cela nel proprio cuore rivelano uno spaccato di vita assolutamente vivo e reale. 

16 maggio

“Il colpo di Royal Street” (serie Bissonet & Cruz, Investigatori privati, 1) di Scotty Cade (mystery/suspense). Traduzione di Claudia Nogara per Dreamspinner Press. Prezzo: 6,74 Euro.
Trama: Quando due pregiati quadri risalenti alla Guerra Civile vengono rubati da una famosa galleria di New Orleans, l’investigatore capo della NOPD Montgomery “Beau” Bissonet e il suo collega sono chiamati a risolvere il caso. Nel frattempo, la compagnia assicurativa della galleria ha inviato in città Tollison Cruz affinché conduca un’indagine indipendente, ma non appena l’uomo incontra il detective, le loro personalità entrano in conflitto e lo scontro è inevitabile.
Il furto diventa subito un caso da prima pagina che coinvolge persone importanti. Quando gli viene ordinato di farsi affiancare da Cruz per arrivare più velocemente a un arresto, Bissonet si infuria. Il rapporto tra i due però si incendia quando scoprono di avere più cose in comune di quanto avessero inizialmente pensato.
Con i dissidi temporaneamente superati, Bissonet e Cruz iniziano a collaborare, ma non si limitano a un rapporto professionale. Tutto sembra arrestarsi bruscamente quando Beau scopre che Tollison ha omesso informazioni sul caso e nascosto un passato decisamente discutibile. Ciò che segue è così scottante da competere col caldo sole estivo della Louisiana.

Continua sotto...
18 maggio

“Deliver me” (serie The Music Within, 1) di Faith Gibson (contemporaneo). Traduzione di Mary Durante per Quixote Translation - Self Publishing. Prezzo: ---
Trama: Taggart Lee ha tutto. Fama. Denaro. Tutto, a parte l'amore. Tag è l'esausto cantante dei 7's Mistress, la più grande rock band del mondo. Dopo quindici anni nel giro, ci sta ormai affogando. Un’improvvisa tragedia, però, lo costringe a prendersi una pausa dalla tournée e dalla monotonia che è diventata la sua vita. Quando incontra uno splendido uomo sulla panchina di un parco, vede un'ancora di salvezza. Il dottor Erik Henrikson aveva pensato di aver incontrato l'uomo della sua vita. In realtà era l'uomo sbagliato. Un anno dopo la rottura, ha ancora un lucchetto che tiene chiuso suo cuore. Poi incontra Lee, qualcuno la cui vita è stata appena stravolta. Quando scopre la sua vera identità, Erik butta via la chiave, deciso a tenere ben chiuso il suo cuore. Tag ha due settimane per fare in modo che il dottore lo desideri. Ha tre mesi per provargli che non lo farà soffrire. Una tragedia li fa incontrare. Bugie e tradimenti li separano. Basterà l'amore per liberarli?

19 maggio

“Due cuori e un detective” (serie Chicago Season, 1) di Sarah Bernardinello (poliziesco/contemporaneo). Triskell Rainbow. Prezzo: 2,99 Euro.
Trama: Angel Mallory è il titolare di un'agenzia investigativa a Chicago. In una calda sera di luglio, viene assunto da Adonais Malthus, un affascinante miliardario, per recuperare un oggetto prezioso. Seguendo i passi del ladro, Angel incappa prima in un'aggressione e poi in un attraente poliziotto.
Seth Rogers, detective della CPD, si ritrova suo malgrado a soccorrere quel giovane sconosciuto. L'attrazione e il senso di protezione che prova nei confronti di Angel lo sorprendono, ma non così tanto da riuscire a farlo restare lontano dal pericolo che percepisce intorno a lui.
Per niente scoraggiato dall'azione violenta nei propri confronti, il giovane investigatore continua a indagare, scoprendo l'esistenza, per lui sconcertante, di creature che credeva sepolte nella leggenda.

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO. ISCRIVITI ALLA NUOVA PAGINA FACEBOOK
<div class="fb-page" data-href="https://www.facebook.com/ilmiomondoespanso/?fref=ts" data-tabs="notizie, libri, cinema, LGBT" data-small-header="false" data-adapt-container-width="true" data-hide-cover="false" data-show-facepile="true"><blockquote cite="https://www.facebook.com/ilmiomondoespanso/?fref=ts" class="fb-xfbml-parse-ignore"><a href="https://www.facebook.com/ilmiomondoespanso/?fref=ts">Il mio mondo espanso</a></blockquote></div>
Read More

«Nessuna battaglia ideologica può avere come stendardo l'odio nei confronti di altri individui.» Intervista allo scrittore Andrea Lupo

A cura di Francesco Sansone
Grafica di Giovanni Trapani
Ieri vi ho parlato di Il respiro della terra, il primo romanzo del giovane Andrea Lupo. Un libro intenso che non lascia indifferenti e che spinge alla riflessione. E a me, di riflessioni, il libro ne ha suscitate diverse. Con l’intervista di oggi, ho voluto parlarne con lupo per avere anche il suo punto di vista e cercare di capire maggiormente l’intento con cui ha dato vita a questa storia.

Prima di lasciarvi al mio incontro con Andrea, ci tengo a scusarmi pubblicamente con lui. Chi segue le varie declicanzioni de Il mio mondo espanso, sia qui che attraverso i socials, si sarà reso conto che la mia attività è parecchio dimunita recentemente. So di averlo detto spesso negli ultimi anni, ma mi ritrovo nuovamente a vivere un momento difficile, forse anche più duro dei precedenti, che mi ha impedito di dedicarmi con la giusta dedizione ai blog. Questo si è riversato anche su Il mondo espanso dei romanzi gay e in particolare sulla collaborazione con Lupo. Questo “incontro” doveva essere on line quasi un mese fa, ma non mi è stato possibile garantire la parola data. Per questo ringrazio Andrea, ma anche tutti gli autori di cui vi ho parlato nelle ultime due settimane, per la comprensione e la gentilezza concessami. Credetemi, non è cosa scontata, soprattutto quando c’è un lavoro in cui si crede che ha bisogno di essere conosciuto.

Ora vi lascio all’intervista, che vi assicuro saprà suscitare il vostro interesse verso il romanzo, ma anche verso questo giovane autore davvero di talento.
Continua sotto...

D. Con il tuo romanzo tracci la storia sismica che ha segnato il nostro paese degli ultimi trent’anni. Come è nata la decisione di dedicare un romanzo proprio a questo argomento?
R. Considero l'argomento “terremoto” come importantissimo. Sono eventi molto frequenti quelli che si verificano entro i nostri confini nazionali e che vengono dimenticati con troppa facilità. Se ne parla quando succede, tutti piangono e si disperano e dopo pochi mesi molto viene dimenticato, soprattutto “le vittime”, non da intendersi come quelle persone che, fatalmente, perdono la vita, ma anche i sopravvissuti scampati alla tragedia che hanno perso dei loro cari, la loro casa, il loro lavoro e la propria vita... che hanno perso la fiducia e, nei casi più gravi, la voglia di vivere.  Sono convinto che la storia sismica dovrebbe essere insegnata nelle scuole e con essa i comportamenti da adottare in caso di terremoto.

D. Adriano, il protagonista del romanzo, per via dei suoi “incontri” con il terremoto, porta avanti uno studio con cui capire  la periodicità degli eventi sismici. Il suo intento è quello di trovare un modo per evitare le innumerevoli vittime che ogni volta seguono a tali eventi. Tuttavia è impossibile stabilire il momento e il luogo preciso in cui si scatenerà la furia della terra, e nel romanzo viene chiarito perfettamente. Allora, ti chiedo, secondo te, come la prevenzione potrebbe aiutare le popolazioni su questo aspetto?
R. Il Governo dovrebbe dare il via a delle misure straordinarie per evitare l'ennesima ecatombe. Dovrebbe dare priorità assoluta alla questione della prevenzione antisismica nel nostro Paese. Non solo mettendo a norma edifici costruiti senza criteri antisismici, ma, nelle città ad elevatissimo rischio sismico, si potrebbe pensare, per il bene della popolazione, di costruire dei villaggi completamente realizzati in legno in ampie zone aperte prima dei prossimi eventi. In questo modo si potrebbero salvare centinaia se non migliaia di persone. E' ovvio che costerebbe tantissimo un'operazione del genere, che sarebbe anche molto difficile da coordinare, ed è certo che gli enti non ci guadagnerebbero niente, ma la vita del popolo non dovrebbe avere prezzo. Mettere in sicurezza i monumenti storici è più difficile, in alcuni casi probabilmente impossibile, ma la questione principale è la vita delle persone. Non è il terremoto ad uccidere direttamente, ma le nostre costruzioni. Se tutte le nostre città fossero costruite in legno non morirebbe nessuno o, per lo meno, gli effetti sulla popolazione sarebbero straordinariamente ridotti.
VI LASCIO CON UNA PROVOCAZIONE. I terremoti nel nostro paese non hanno mai superato, a memoria d'uomo, magnitudo 7.4. Eppure, per un solo evento, come quello del 28 Dicembre 1908 (7.1 della scala Richter), sono morte circa 100.000 persone. E com'è possibile che in Cile, invece, per il terremoto di magnitudo 8.3 del  16 Settembre 2015, siano morte solo una quindicina di persone?
Continua sotto...

D. Nel romanzo ci sono diversi passaggi che mi hanno colpito e vorrei parlarne con te. Iniziamo dal seguente periodo: «La storia si ripete, questa è la realtà. E si ripeterà di nuovo a prescindere dalle speranze di noi piccoli uomini impotenti.» Il ripetersi della storia è più una causa da addebitare al destino o all’uomo che, una volta passata la paura del momento, tende a dimenticare tutto, lasciando tutto esattamente com’è?
R. Decisamente la seconda. Il fatalismo è la fine del buon senso e l'inizio dell'oblio della nostra civiltà.

D. A proposito di questo, sempre nel romanzo si legge: «I problemi non li vogliamo vedere fino a quando non ci siamo dentro fino al collo, quando ormai è troppo tardi, quando non ci resta che piangere.»  Come sei arrivato a questa conclusione?
R. È il tipico atteggiamento italiano. Sembra che ormai sia parte della nostra cultura, del nostro pensiero. Si potrebbero fare migliaia di esempi. E il terremoto, con la sua furia incontrollata, è una dimostrazione palese di ciò. Invece di agire prima dell'evento, aspettiamo che si verifichi, per poi lamentarci, ma ormai è troppo tardi.
Continua sotto...

D. Nel romanzo, dato che il protagonista è gay, affronti anche la strumentalizzazione di Radio Maria. Infatti uno dei conduttori definì gli ultimi terremoti come una punizione divina a causa del riconoscimento delle unioni civili. Secondo te cosa spinge certi individui a fare dello sciacallaggio becero in questi momenti? La personale  battaglia ideologica può giustificare tale comportamento?
R. Non so cosa possa spingere tali persone a comportarsi in questo modo. L'unica cosa che mi viene in mente è l'odio fortissimo e veramente pericoloso che queste provano nei confronti di particolari “categorie” di essere umani. Nessuna battaglia ideologica può avere come stendardo l'odio nei confronti di altri individui. La definirei più una “feroce propaganda contro il buon senso” e senza il buon senso non esistono opinioni fondate, ma solo volgarità superficiali che non solo andrebbero combattute, ma ignorate, poiché dare anche solo la minima attenzione a tali “atteggiamenti lesivi delle libertà personali” significa, in qualche modo, dar loro credito e forza. Infatti, nel romanzo, Adriano evita di dare peso alle affermazioni senza senso dello speaker di Radio Maria, quando ne viene a conoscenza.

D. Adriano in qualche modo è collegato a tutti gli eventi sismici di questi trent’anni. Da lettore, ti confesso, ho avuto bisogno di tempo per assimilare tali eventi. A lettura ultimata, però, mi sono chiesto: se per me è stato emotivamente forte, per te, che li hai descritti, com’è stato? Ci sono stati momenti in cui l’oppressione ha prevalso?
R. Ho avuto la fortuna, finora, di non dovermi confrontare con questa terribile esperienza. Tuttavia, utilizzando Adriano come strumento principale del mio immaginario, ho sofferto con lui per la durata di tutta la storia, in particolare durante lo tsunami a Tamil Nadu, in India.
Continua sotto...
D. Per concludere, cosa speri arrivi al lettore a lettura ultimata?
R. Per prima cosa, spero, in qualche modo, di suscitare un certo interesse verso quella che è la storia sismica, soprattutto italiana. In secondo luogo vorrei che chi leggesse il romanzo si affezionasse ai personaggi, specialmente ad Adriano, che, in tutte le sue sfaccettature caratteriali e psicologiche, rappresenta sia la fragilità che la forza dell'essere umano capace di ragionare in modo autonomo ed innovativo, proiettato verso il progresso. Inoltre, mi auguro che la sensibilità dei vari personaggi possa essere colta dai lettori più emotivi e avvicinarli alle loro stesse esperienze di vita. Quello che deve lasciare a lettura ultimata, dopo l'amarezza, l'angoscia, il terrore e l'incertezza, è un senso di apatia, intesa come imperturbabilità di spirito; una sorta di pacificazione dei propri sensi con il mondo, sensazione che si può facilmente evincere dalle ultime pagine del libro. Il finale non va scambiato per fatalista o rassegnante, poiché, invece, vi è rappresentata la netta volontà di ricominciare a vivere.

 RIMANI SEMPRE AGGIORNATO. ISCRIVITI ALLA NUOVA PAGINA FACEBOOK
Read More
Powered by Blogger.

Etichette/Tags

© Copyright Il mondo espanso dei romanzi gay